Cerca un materiale circolare: rinnovabile o riciclato

Seleziona min 2 e max 3 materiali

RBUI2279 Inerti

RBUI2279
Materiale realizzato in massima parte con granulati e sabbie riciclati derivati dagli scarti di lavorazione del marmo di Carrara, miscelati con cemento bianco. Il processo di produzione prevede la compressione dei componenti all'interno di stampi a freddo, sfruttando l’acqua naturalmente contenuta nelle materie prime che reagisce all'alta pressione di lavorazione. Viene utilizzato per la realizzazione di motivi architettonici, oltre che per la muratura ordinaria, sia portante che di tamponamento, come alternativa ai mattoni generici di laterizio.

RCOT2278 Cotone

RCOT2278
Materiale realizzato in fibra di cellulosa rigenerata ottenuta da linter di cotone, la peluria attorno al seme di cotone, una materia prima riciclata pre-consumo. Ne deriva un prodotto non tessuto a filamento continuo che viene utilizzato nella realizzazione di abbigliamento.

RNCERPLABAM2277 Cereali, Plastica, Bambù

RNCERPLABAM2277
Materiale composito realizzato in lolla di riso, polvere di bambù e plastica HDPE riciclata grazie ad un processo di coestrusione. Caratterizzato da un aspetto simile al legno, trova impiego nella realizzazione di decking per esterni e rivestimento di facciate.

ROTH2276 Altro

ROTH2276
Materiale realizzato utilizzando gli scarti dei frutti di mare ed il caffè macinato. Trova impiego nel mondo della moda come alternativa sostenibile alla pelle sintetica e animale. Essendo composto al 100% da ingredienti naturali, a fine vita può decomporsi naturalmente o essere riciclato e reinserito nel ciclo produttivo.

NFLA2275 Lino

NFLA2275
Materiale composito realizzato con tessuto di lino preimpregnato e rinforzato con una resina epossidica a base biologica. Trova impiego come sostituto della fibra di vetro, nelle realizzazione di attrezzature sportive e nell'automotive.

NWOL2274 Lana

NWOL2274
Materiale realizzato al 100% in lana vergine. Trova impiego come tessuto nella realizzazione di tappezzerie.

BPL2273 Bio-plastica

BPL2273
Materiale composto da poliammide a base biologica, prodotta a partire da biomasse annualmente rinnovabili come gli oli vegetali. Caratterizzato da eccellente resistenza meccanica e chimica, trova impiego nella realizzazione di componenti in sostituzione alla plastica a base di petrolio.

BPL2272 Bio-plastica

BPL2272
Materiale in poliestere termoplastico biodegradabile e compostabile, parzialmente prodotto a partire da biomassa annualmente rinnovabile come la canna da zucchero. Trova impiego nella realizzazione di imballaggi.

NOTH2271 Altro

NOTH2271
Materiale in fibre naturali sviluppato a partire dalle alghe, che sono dei microorganismi rinnovabili. Caratterizzato da un processo produttivo olistico e sostenibile, trova impiego nell'industria della moda.

RBUI2270 Inerti

RBUI2270
Materiale realizzato con almeno il 60% di rifiuti minerali provenienti da demolizioni. I detriti provengono principalmente dai Paesi Bassi e vengono recuperati da aziende di trasformazione dei rifiuti, per ottenere la qualità giusta di materiale. Questi vengono sottoposti ad un processo di pulizia e stampaggio, successivamente i mattoni ottenutin sono asciugati e cotti nel forno. Possono essere utilizzati sia per interni che per esterni nella realizzazione di rivestimenti, facciate e pavimentazioni.

NPAP2269 Carta

NPAP2269
Carta goffrata naturale composta da cellulosa kraft certificata. Colorata in massa e collata in superficie con un trattamento antimpronta, ha una ottima adattabilità a tutti i lavori di legatoria e di rivestimento.

RPLA2268 Plastica

RPLA2268
Tessuto realizzato al 42% in poliestere riciclato post-consumo, al 38% in poliestere riciclato pre-consumo ed al 20% in poliestere vergine. Trova impiego nella realizzazione di tappezzerie.

RPLA2267 Plastica

RPLA2267
Materiale realizzato con una percentuale variabile dal 15 al 70% di polipropilene riciclato post-consumo incorporato a resine vergini. Il polipropilene di alta qualità viene recuperato da veicoli usati, la plastica viene frantumata, separata e scomposta per essere reimmessa in nuovi processi produttivi. Il risultato è la realizzazione di un nuovo materiale plastico che ha le stesse proprietà e funzionalità della materia prima vergine, necessarie per la sua applicazione finale in contenitori, componenti di automobili e mobili per esterni.

NWOL2266 Lana

NWOL2266
Materiale realizzato in feltro naturale di lana, disponibile in differenti spessori ed in una vasta gamma di colori e fantasie. Trova impiego nella realizzazione di accessori moda  e prodotti per il fashion.

NOTH2265 Altro

NOTH2265
Materiale realizzato da uno strato superficiale in foglie di orecchio di elefante raccolte in aree sostenibili ed un fondo in lino. Si tratta di un prodotto di origine naturale e rinnovabile, sorprendentemente confortevole, con caratteristiche simili alla pelle. Trova impiego come materiale da tappezzeria.

OTH2264 Altro

OTH2264
Materiale costituito da una strato in rattan derivato dalla palma, unito ad un tessuto non tessuto in viscosa. La sua natura permette una formabilità tridimensionale senza precedenti e a differenza delle classiche impiallacciature, può essere utilizzato anche su oggetti sferici. Caratterizzato da un aspetto a strisce ottiche, trova impiego nella realizzazione di laminati.

NWOO2263 Legno

NWOO2263
Pannello compensato realizzato in legno certificato di pino. Disponibile nella versione con o senza nodi, trova impiego nella realizzazione di rivestimenti, mobili, progetti decorativi ed in applicazioni edili.

RGLA2262 Vetro

RGLA2262
Materiale realizzato al 100% in ghiaia di vetro riciclato. Combina le proprietà fisico-strutturali del vetro con le proprietà di isolamento di una struttura a celle chiuse. Trova impiego come riempimento portante leggero e isolante per il settore edile.

RPLA2261 Plastica

RPLA2261
Materiale in feltro realizzato al 96% in PET riciclato post-consumo derivato dal riciclo di bottiglie di plastica. Il materiale, una volta recuperato, viene triturato, immerso in una vasca per il lavaggio e convogliato in un mulino macinatore che ha lo scopo di ridurne ulteriormente le dimensioni. Attraverso un processo di estrusione si ottiene un compound plastico in fiocco, pronto per essere tinto. Durante la cardatura le fibre, provenienti da balle diverse, formano un multistrato di differente spessore ed attraverso l’agugliatura, si ottiene un feltro consistente. Trova impiego nella realizzazione di accessori moda e nella tappezzeria.

NOTH2260 Altro

NOTH2260
Materiale a base vegetale realizzato con il cactus Nopal, noto anche come fico d'india. Le foglie mature vengono raccolte senza danneggiare l'intera pianta ed essiccate sotto il sole per tre giorni fino a raggiungere gli esatti livelli di umidità necessari. Attraverso un processo brevettato si ottiene un'alternativa alla pelle animale, da utilizzare nell'industria della moda, della pelletteria, dell'arredamento e persino dell'automobile.

BPL2259 Bio-plastica

BPL2259
Materiale realizzato in TPE (elastomero termoplastico) composto dal 40 al 50% da biopolimeri derivati dalla canna da zucchero. Caratterizzato da quattro gradi di sovrastampaggio compatibili con polipropilene rigido e un grado adatto per sovrastampaggio su ABS, ha proprietà paragonabili a TPE tradizionali a base di petrolio. Trova impiego nella realizzazione di oggettistica e beni di consumo.

RNCOTOTH2258 Cotone, Altro

RNCOTOTH2258
Tessuto composto da fibre di cellulosa e scarti di cotone riciclato pre e post-consumo, fabbricato in un processo a circuito chiuso. La pasta di legno è una materia prima rinnovabile proveniente da foreste gestite in modo sostenibile, mentre gli scarti di cotone provengono da sfridi di lavorazione e prodotti giunti a fine vita. Trova impiego nella realizzazione di abbigliamento.

NWOL2257 Lana

NWOL2257
Materiale realizzato al 95% in lana britannica reperita a livello locale. Si tratta di un tessuto altamente strutturato con ondulazioni che trova impiego nella realizzazione di rivestimenti.

ROTH2256 Altro

ROTH2256
Materiale costituito in paglia di riso riciclata e lacca a base d'acqua, ideato al fine di aggiungere valore ai residui agricoli, utilizzandoli come materia prima per realizzare pannelli. Viene utilizzato principalmente per la decorazione interna, nella realizzazione di pareti, soffitti, pavimenti e mobili.

NPAP2255 Carta

NPAP2255
Materiale realizzato in carta certificata proveniente da foreste gestite in modo sostenibile. Caratterizzato da un aspetto metallizzato, trova impiego nella settore carto-tecnica e legatoria.
Caricamento in corso...
Non ci sono altri materiali