Surfboard in plastica riciclata per Jaguar Land Rover

La schiuma di poliuretano proveniente dai modelli iniziali di progettazione dei veicoli, ha una seconda vita grazie al progetto “Waste to Wave” di Jaguar Land Rover.
Il poliuretano, utilizzato nella produzione di modelli in argilla a grandezza naturale e modellato a mano all’inizio di ogni processo di progettazione delle automobili, forma lo “scheletro” dei modelli che normalmente vengono distrutti una volta lanciata l’auto nel mercato, mentre l’argilla viene riciclata e riutilizzata in loco.
Con il nuovo progetto di Jaguar Land Rover, tutta la plastica sarà ora recuperata, tagliata in blocchi e trasformata in tavole da surf e paddleboard.
L’azienda automobilistica, in risposta alle circa 8 milioni di tonnellate di plastica scaricate ogni anno negli oceani, ha voluto rafforzare il proprio impegno a raggiungere il suo obiettivo di zero rifiuti, creando una gamma di tavole da surf in materiali circolari, realizzate interamente in plastica riciclata proveniente dai suoi processi produttivi.

Fonte testo e immagini: media.jaguarlandrover.com

More