Sull’economia circolare siamo stati tra i primi a sviluppare una metodologia per misurare la circolarità di un prodotto.
Attenzione! Non la riciclabilità del prodotto ma la circolarità. Ci teniamo a chiarire questo aspetto perché in molti pensano che economia circolare vuol dire solo riciclare materiali e prodotti: non è così!
La nostra metodologia considera sia gli aspetti economici (per l’appunto parliamo di “economia” circolare), sia gli aspetti ambientali in termini di risorse impiegate: materiali e energia.
Attraverso la raccolta di una serie di dati sui flussi in “input” e “output” lungo tutto il ciclo di vita del prodotto, siamo in grado di calcolare la circolarità del prodotto stesso e di individuare eventuali criticità. Questa valutazione permette all’azienda di ottenere una chiara lettura in termini di risorse impiegate e valutare dove e come intervenire sul prodotto e/o sul processo produttivo. I risultati attesi sono rappresentati da valori economici (euro) e da quantità di risorse impiegate (Kg).
Considera che attraverso la misurazione della circolarità di un prodotto è possibile anche valutare nuove strategie di mercato, come ad esempio la vendita del servizio in sostituzione alla vendita del prodotto.
Per farti comprendere al meglio l’economia circolare sarà nostra cura presentarti una serie di progetti nazionali ed internazionali di aziende che hanno già intrapreso questa strada ottenendo significativi risultati in termini economici e ambientali.