Carta idrorepellente certificata come soluzione materica per una collezione di zaini

La fibra di cellulosa naturale, estratta dalla legno delle foreste scandinave gestite in maniera sostenibile, viene miscelata con del feltro ed impregnata con microparticelle di polimero per renderla idrorepellente e insensibile all’umidità. Successivamente la fibra di cellulosa subisce un processo di concia per ottenere la carta con cui viene realizzato lo zaino. Questi passaggi rendono lo zaino lavabile ed impermeabile. Negli ultimi anni la carta idrorepellente è stato un materiale finito sotto la lente di ingrandimento di diverse aziende del comparto moda e abbigliamento che hanno condotto diverse sperimentazioni per accessori e abiti. La leggerezza, la gamma di colori proposti e la possibilità di essere lavata in lavatrice, permette a questa carta di essere un’alternativa “trend” per alcune proposte fashion. Anche aziende del comparto arredamento stanno valutando l’impiego di questa carta per nuove proposte di arredi che vanno dalle sedute agli armadi.

Fonte testi e immagini: paper-berlin.com

More